FILOSOFIA

UN FIUME HA DUE SPONDE, OPPOSTE, SEPARATE. QUANDO SI TOCCANO, NON SONO PIÙ CIÒ CHE ERANO: DIVENTANO ALTRO.

Razionalismo e misticismo sono le sponde di un fiume nato dalla stessa sorgente: corrono paralleli, negando l’uno i princìpi dell’altro. Due mondi che si fronteggeranno fino al giorno in cui l’inganno si scioglierà, e le due rive torneranno a riunirsi attorno allo stesso lago.

La verità sta nel mezzo, nella corrente che bagna entrambe le sponde, prende dall’una e dall’altra, mischia, ridà ciò che ha preso in un equilibrio che consegna il credere al sapere, ma subito dopo ridà anima all’essere delle cose.

Vedi le immagini, ascolti i suoni, percepisci profumi e sensazioni. La scienza ti dice che sono numeri, tutto è numero, e per questo esiste.

Ma i numeri sono infiniti e nel non-finito riconosci l’illusione dello spazio e del tempo, dove tutto torna possibile. Anche lo spirito, che non è ragione.

LA VITA SCORRE PER RAGGIUNGERE IL SUO LAGO. FORSE È UN VIAGGIO MISTICO RESO POSSIBILE DALLA SCIENZA DEI NUMERI.