25 NOV 2021

Presentazione Icona Zero

IconaZero e Gabriele Maquignaz per la presentazione da Tempini Ogni volta, è come se fosse la prima. Ed è stato così anche nel cuore di Milano, durante l’evento presso Tempini dove abbiamo avuto l’opportunità di mostrare al nostro pubblico IconaZero.

IconaZero e Gabriele Maquignaz per la presentazione da Tempini

Ogni volta, è come se fosse la prima. Ed è stato così anche nel cuore di Milano, durante l’evento presso Tempini dove abbiamo avuto l’opportunità di mostrare al nostro pubblico IconaZero.

Non è stata una presentazione. Non è stato un evento di inaugurazione. È stato un momento in cui ognuno di noi, di fronte al nostro sogno, si è sentito parte di qualcosa di più profondo.

Un legame, un’intesa, un’empatia che si crea intorno all’essenza del nostro progetto. Perché è proprio lì, intorno a questa idea, che si materializza un’energia inconfondibile.

La stessa che ci spinge ogni giorno a credere che quello che chiamavamo “sogno” oggi è realtà. Da toccare con mano. Di solito gli artisti fanno pezzi unici, lavorano in solitaria.

IconaZero è l’eccezione che conferma la regola.

IconaZero, un oggetto che unisce, ma soprattutto connette, spazio, tempo e aldilà.